Menu

2019: 5 motivi (non digitali) per alzarsi la mattina

2019: 5 motivi (non digitali) per alzarsi la mattina

A volte mi chiedono e a volte me lo chiedo anch’io perché insistiamo ostinatamente a spostare sempre più in alto l’asticella o anche semplicemente alzarci la mattina e battagliare con tutti i nostri problemi e cercare di comprendere il funzionamento del mondo e della vita.

Forse alcuni di voi penseranno che lo facciamo per i cinque motivi principali per cui da sempre gli esseri umani si alzano ogni giorno e ogni giorno si danniamo l’anima:

  • L’amore
    Forse pensate che l’amore per i nostri simili o per qualche musa del sapere ci abbia fatto impazzire e perdere la ragione
  • I Soldi
    Addirittura qualcuno di voi avrà pensato che ci alziamo dal letto per i soldi. AHAHAHAH certo che no, per il 99,99% di noi non ci sono Fondi d’investimento interessati alla ns attività, ma nemmeno lontanamente
  • La religione
    Ogni forma di religione ha sempre avuto adepti che l’hanno sostenuta e che si sono immolati per essa. Non ho visto immolarsi su pire infuocate nessuno in Italia in questi ultimi 30 anni.
  • La fama
    AH sì, l’immensa fama che ci deriverà dall’aver rivoluzionato con idee geniali il mercato oppure diventare calciatori o ballerine?
  • La noia
    Beh qualcosa di meglio da fare che chattare o sparlare degli altri dovremmo imparare a farlo 

La risposta è probabilmente tra queste ma non lo so con precisione e allora quando non so più cosa pensare, rilancio e me ne infischio di quello che dicono gli altri. Butto la palla avanti e provo a immaginare una cosa bella e utile. Mi domando come sarebbe bello se…

Oggi ho pensato a come sarebbe bello se i lettori di Benessere Milano o anche solo coloro che la frequentano le dedicassero i loro pensieri migliori, i loro sogni, le loro riflessioni, le loro paranoie. Vorrei che dopo questo mio breve articolo qualcuno di voi ci inviasse una sua riflessione sul suo mondo. Possibilmente non solo sfoghi ma segnalazioni, idee, libri, mostre etc. Che ne dite?
Scriveteci a Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. cercheremo di essere al vostro ascolto e pubblicheremo le vs riflessioni.

 

Per assicurare una navigazione ottimale e altri servizi, questo sito è predisposto per consentire l’uso di tutti i Cookies. Continuando si accettano i Cookies secondo il nostro Cookies Disclaimer